Cosa è l’Email marketing?

email marketing

Proporzionalmente all’espandersi della rete si è sviluppata una nuova tendenza nel settore del direct marketing, l’email marketing.

La differenza tra il marketing tradizionale e l’email marketing è che il secondo utilizza la posta elettronica come veicolo per inviare i messaggi promozionali ai clienti, o potenziali.
Rispetto ai sistemi tradizionali (come gli spot radiofonici e televisivi, il volantinaggio e la pubblicità su giornali e riviste) questo metodo si è sviluppato con rapidità perché usa una comunicazione bidirezionale, cioè l’azienda ha la possibilità d’interagire col potenziale cliente, e viceversa, al punto che quest’ultimo si senta coccolato e seguito in tutto.
Ci sono alcuni aspetti dell’email marketing che l’hanno reso vincente, ne elenchiamo alcuni a seguire:

È un sistema economico, molto più di qualunque altro mezzo di comunicazione. Non sono necessari investimenti alcuni, per poter spedire regolarmente mail ai propri clienti o potenziali tali.

Immediato e duttile

Inviando una mail siamo sicuri arrivi istantaneamente al destinatario, così da avere la possibilità di attuare strategie per ottimizzare la riuscita dell’intervento di marketing che stiamo effettuando.
Una strategia è certamente quella di spedire a pochi clienti più messaggi, diversi tra loro nella formulazione, per vedere, quali fra questi funzionerà meglio. Successivamente applicare quello di formulazione vincente a tutta la nostra mailing list.
Un’altra scelta potrebbe essere quella di catalogare i messaggi in base alle diverse categorie di clienti che si hanno, cosicché ognuno di loro riceva mail specifiche per le esigenze personali.

Per ottenere un ROI (Return On Investment o Ritorno sugli Investimenti) si deve investire su indici che permettono una riuscita in questo, ne indichiamo alcuni:

Delivery rate

Consiste nella percentuale di mail realmente consegnate. La lista che si ha a disposizione deve essere perfetta, senza indirizzi sbagliati o non più funzionanti, fondamentale è il non venire cestinati come spam.

Open rate

È la percentuale di quante mail inviate vengano realmente aperte e lette. Per far sì che questo accada, o si è un’azienda stimata e conosciuta, con un subject dell’email accattivante, o si rischia di passare inosservati. È inutile dirlo che bisogna impegnarsi per migliorare la qualità del subject dell’email e della stima riposta in noi dai potenziali clienti.

Click rate

Lo dice il nome stesso, è la percentuale di mail aperte e cliccate nel link da noi allegato. Qui la vince sicuramente la qualità del messaggio e la bravura del copy, perché deve destare interesse e desiderio di approfondimento. Fondamentale risultano essere, il lavoro di testi fatti dal copy e la preparazione strategica del piano di marketing.

Fidelizzazione

Sfruttando il costo zero di questo strumento di web marketing, si può mantenere un contatto costante con i propri clienti, si può fidelizzarli, e riusciamo a dimostrare la concretezza dei propri messaggi pubblicitari, con la collaborazione di un bravo copy.

In conclusione, vendere sfruttando la rete di internet, è un sistema validissimo, se sapientemente sfruttato e, come abbiamo fin qui notato, l’email marketing è un metodo di successo per guadagnare online.