Lavorare con il cartongesso

Cartongesso

“Sigillatura dei giunti che coprono i fissaggi e tocco finale”.

Sigillare le fughe

I giunti tra il taglio del cono del cartongesso sono riempiti da una combinazione di nastro di giunzione (un nastro tessuto aperto noto come Scrim) e il riempitivo di cartongesso, questo può dare una finitura liscia che nasconde completamente le articolazioni ed eventualmente micro difetti.

Sono necessari due strumenti:

Un set di spatole di giunzione da 150, 200 e 300 millimetri e una spugna morbida.

I materiali richiesti sono: intonaco giunzione filler, misti o in polvere e Scrim (nastro di giunzione) che esiste autoadesiva e non.

Quando si utilizza un cono bordato di cartongesso ci sarà una depressione lungo le giunture – se si mette l’applicatore a 2 cm attraverso una joint questa finitura sarà evidente.

Prima di riempire le fughe, è buona idea utilizzare una spatola lungo le righe dei fissaggi. Iniziate applicando la tela autoadesiva (giunzione a nastro) lungo i giunti, avendo cura che non si sovrappongano, in quanto ciò causerebbe un’area di surplus di materiale.

Se si utilizza una tela non adesive, è necessario applicare prima un letto di riempimento attraverso le articolazioni in cui la tela ha bisogno di essere spinta e poi applicare una mano di stucco – è sicuramente più facile utilizzare la tela autoadesiva.

Una volta che i giunti sono stati fissati, mescolare con un po’ di stucco di giunzione e applicarla. Usate la spatola per raschiare il riempimento, e raschiate il surplus lungo i giunti. Fate scivolare la spatola attraverso il nastro in modo da costruire una strato uniforme.
Quando il primo strato si è asciugato, applicare un secondo strato di riempimento con la spatola a 2 cm in modo da diffondere il riempimento su una superficie circa 2 cm di larghezza.

Utilizzando una spatola più ampia si accumulerà il riempimento all’interno del cono del cartongesso.

Quando il secondo strato si è asciugato, applicare un altro strato di riempimento con una spatola da 3 cm per diffondere il filler su una superficie di circa 3,5 cm di larghezza.

Utilizzando una spatola più ampia si accumulerà il riempimento all’interno del cono del cartongesso.

Coprire i fissaggi

Gli elementi di fissaggio possono essere coperti in modo simile al riempimento dei giunti tranne che per la nastratura per la quale è richiesta solo una spatola piccola riempitiva (se necessaria).

Utilizzate una spatola di riempimento per applicare lo stucco intorno alla testa del fissaggio e per coprirla utilizzate il bordo della spatola riempitiva per mantenere il livello del riempitivo circostante il cartongesso.

Tocco finale

Se avete l’intenzione di coprire il cartongesso con carta da parati, si consiglia di applicare un paio di mani di Primer con muro a secco, questo rende più facile in seguito stendere la carta da parati.